Assistenza infermieristica domiciliare

Da oltre 20 anni nei servizi di Assistenza Domiciliare

Servizio ADI

E' un servizio professionale di aiuto e supporto alla persona fragile e di sostegno alla famiglia, servizio che viene modulato, su richiesta del cittadino, in accordo con il medico di famiglia/pediatra di libera scelta, che tiene conto di diversi bisogni di tipo sanitario, riabilitativo e sociale.

Modalità di accesso al servizio e presa in carico

Rivolgersi al proprio medico

Per poter attivare il servizio di Assistenza Domiciliare Integrata è necessario rivolgersi al proprio medico curante o al proprio pediatra.

Attivazione del servizio

Ottenuto il consenso del medico occorrerà recarsi al distretto socio-sanitario di competenza e, una volta ottenuta l'autorizzazione, si potrà scegliere Med House Srl che si occuperà di erogare il servizio.

Inizio Assistenza domiciliare

    La presa in carico viene garantita entro:
  • le 72 ore (le prestazioni riabilitative possono essere anche attivate successivamente alle 72 ore)
  • le 24 ore per interventi più tempestivi segnalati dal MAP o della struttura ospedaliera di provenienza
Entro le sucessive 72 ore verrà eseguita la valutazione al domicilio e quindi concordato il profilo di cura

Tipologia delle prestazioni

Nel piano di assistenza individuale e personalizzato, concordato con il paziente, la sua famiglia e il suo medico di famiglia o pediatra di libera scelta, sono comprese una serie di prestazioni gratuite:

Infermieristiche:

educazione sanitaria, gestione delle piaghe di decubito e non, gestione del catetere vescicale, clistere evacuante, gestione nutrizione artificiale, prelievi del sangue ...
vedi la lista completa delle prestazioni.

Assistenza di base:

domiciliare con operatori ASA e OSS in aiuto nell'igiene personale,nella gestione domiciliare di pazienti allettati, depilazione totale o parziale per intervento chirurgico, rilievo parametri (PA, FC, SPO2).

Mediche:

intervento di medici specialisti (fisiatra, internista ...).

Fisioterapiche e riabilitative:

trattamento riabilitativo neurologico, ortopedico e di mantenimento delle capacità residue.

Educatore

Tutti gli operatori devono assicurare l'integrazione dei propri interventi e il trasferimento reciproco delle informazioni, anche al medico di medicina generale dell'assistito, al fine di garantire il raggiungimento degli obiettivi assistenziali.